Yap Fest 2016 al Maxxi

Anche quest’anno il Museo Maxxi di Roma apre dal 26 giugno al 05 ottobre 2016 la sesta edizione di Yap – Young Architects Program. E’ un programma di promozione a sostegno della giovane architettura in collaborazione con i più grandi musei del mondo come il Moma di New York, Istanbul modern in Turchia e il Mmca di Seoul.

Dove e quando

Dal 21 giugno al 05 ottobre 2016 al Museo Maxxi

I vincitori

Il progetto è stato vinto da un gruppo di giovani creativi milanesi Parasite 2.0. L’installazione attualmente visitabile, trasforma la piazza del Museo in una scenografia apparentemente giocosa ma che in realtà offre spunti di riflessione sui temi critici del nostro tempo. Inoltre,  possibile interagire con il progetto attraverso l’APP scatta un selfie.

Tale progetto è stato scelto per la sua capacità di interagire con la natura della piazza e le sue strutture fortemente votate alla vita e alle attività del museo, i suoi eventi, al suo pubblico social, per la sua composizione giocosa e per un legame con la tradizione costruttiva teatrale e cinematografica che ha le sue radici nella storia di Roma.

Il progetto nella piazza del Maxxi

maxxi

fornte: www.fondazionemaxxi.it

Il nome dell’ installazione è: MAXXI Temporary School: The museum is a school. A school is a Battleground. Tre scenografie riproducono sagome di animali e frammenti di natura con elementi in gomma legno e metallo.

Ambientazioni fantastiche dove il colore predominante è il verde e dove l’ interazione con il pubblico è fondamentale. Infatti, grazie alla flessibilità degli scenari il pubblico è chiamato a scattarsi dei selfie.

Chi sono i Parasite 2.0

Evviva il talento, soprattutto se giovane. Il gruppo è composto da Eugenio Cosentino, Luca Marullo e Stefano Colombo. Fondato nel 2010, realizzano progetti, allestimenti e workshop per istituzioni pubbliche e private tra cui la Biennale di Venezia.

Fanno parte del ciclo Yap Fest 2016 anche altri eventi collaterali collegati al progetto. Seguiteci.