Il Marchese del Grillo: al Sistina di scena l’allegra nostalgia di una Roma perduta

Le divertenti e allegre vicende della guardia nobile del Papa Pio VII, il Marchese Onofrio Del Grillo, interpretato da un entusiasmante Enrico Montesano, tornano ad appassionare i romani dal 3 fino al 27 Novembre al teatro Sistina di Roma.

La storia è ambientata in una Roma Ottocentesca che non c’è più, con i sui scorci, vie, personaggi caratteristici, paesaggi ancora incontaminati e purtroppo lontanissimi dall’attuale modernita’. Come se fosse magicamente trasportata e incapsulata da una macchina del tempo, viene allo stesso tempo “liberata” e inscenata alla perfezione sul palco, grazie al sapiente adattamento a commedia di Gianni Clementi e Massimo Romeo PiparoEnrico Montesano ha poi saputo regalare una giocosa e irriverente maschera romana del Marchese del Grillo, apportando davvero un valore aggiunto alla versione cinematografica. Nel finale stupisce l’intera platea con l’ indimenticabile e toccante dichiarazione d’amore alla città, tutta cuore e orgoglio:

«Roma de giorno e Roma de notte/Roma tradita/Roma che sfiorisce fra le dita/Roma de politici e misfatti e cicoria/Roma de canti/Roma de vicoli e misteri/Roma ’ndo me perdo volentieri».

Coreografie gradevoli, pedane rotanti e atmosfere dal repentino cambiamento sono l’essenza del musical, che prevede nel cast la fusione di bravura tra molti giovani attori con altri di navigata esperienza. Da Igor Petrotto che interpreta il “Ricciotto” a Monica Guazzini nel ruolo ben rappresentato della “marchesa madre”, si va a Tonino Tosto nel personaggio di Papa Pio VII fino al figlio di Montesano, Michele, che impersona il Napoleonico capitano Blanchard. Ultime nell’elenco, ma non meno importanti, Ilaria Fioravanti (cugina Genuflessa) con la sua bellissima voce, Giulio Farnese (Zio Prete) e Dora Romano che si sdoppia nei due ruoli della moglie del carbonaro e madre di Faustina. Con le musiche di Emanuele Friello, lo spettacolo scorre amabilmente sotto un filo conduttore che è quello del “Me piace de scherzà” , con note di satira al potere, la politica (e questo ci riporta ai nostri tempi…). Tutto ciò lo rende imperdibile, spensierato, coinvolgente, e ci da la certezza che “l’allegra compagnia del grillo” riuscirà a bissare il successo ottenuto l’anno scorso sempre qui al Sistina.

Il Marchese del Grillo: Enrico Montesano e Benedetta Valanzano nel duetto canoro in scena (immagini tratte da youtube)

Ci siamo tenuti da parte un personaggio importante del musical che è quello della “charmante” Olimpià, la cantante francese di cui si invaghisce il Marchese del Grillo. Benedetta Valanzano, con una sorprendente e carismatica interpretazione, ci ha colpito vocalmente soprattutto nel simpatico duetto con Montesano e all’apertura del secondo atto cantando una canzone in francese. Con nostra felicità Benedetta si è concessa di rilasciare a noi di PocketArt un’intervista live, con la partecipazione della già citata Monica Guazzini, in cui sveleranno anche molte curiosità e retroscena dietro le quinte. La parte integrale della divertentissima gag che si è girata in tempo reale il 12 Novembre la troverete sul nostro canale facebook.

Il Marchese del Grillo resterà al Sistina di Roma fino al 27 Novembre

Orari

dal martedì al sabato ore 21 a esclusione del venerdì. domenica ore 17

Prezzi

poltronissima : €55,00

poltrona e I galleria: €49,50

II galleria: €44,00

III galleria: €34,00

per prenotazioni qui    sistina

Via Sistina, 129, 00187 Roma