saracinesche

Arte in strada: 5 i vantaggi di far decorare le saracinesche

Far diventare la serrande o meglio saracinesche  del proprio negozio, una vera e propria opera d’arte grazie alla creatività e fantasia di designer che per professione o per hobby hanno intrapreso questa nuovo modo di mostrare la loro bravura e al contempo guadagnare.

Quali sono i vantaggi  del far decorare le saracinesce? I 5 tra i più significativi:

  • Pubblicità a basso costo per i negozianti
  • E’ un modo per rimanere sempre aperti
  • Promozione e diffusione di forme d’arte contemporanea
  • Imprimere colore e vivacità anche nelle zone più grigie
  • Lotta contro il vandalismo
Community is ok

Il senso della Comunità

Per far dipingere la serranda bastano 100 euro

Quella di far dipingere la propria saracinesca è diventata anche a Roma una pratica che si è diffusa in modo inaspettato sia per la sua originalità ma anche  per un motivo molto più pratico: spesso i disegni sulle saracinesche sostituiscono le classiche insegne, su cui bisogna pagare una tassa, Il costo può variare da 100 a 300 euro, dipende dalla superficie e dal numero di serrande che si vogliono dipingere.

I vandali, in genere, pare nutrano una certa forma di rispetto per queste «pinacoteche» all’aria aperta. Se proprio devono ‘imbrattare’ con lo spray le saracinesche, preferiscono scegliere quelle tradizionali.

Un caso di successo: la Urban Decoration

Abbiamo incontrato per voi la Urban Decoration, tra le realtà più affermate del settore. ‘La nostra esperienza – ci spiega Davide, tra i membri più attivi del team – è  concezione, e concretizzazione artistica. Appartengono alla nostra squadra diversi creativi di tutta Italia. Gli artisti confluiscono nel nostro laboratorio da percorsi in settori delle arti figurative che spaziano dall’ interior design alla grafica, dalla scenografia al muralismo, dall’ illustrazione all’arte urbana  riescono ad imprimere alle loro opere quell’unicità che può originarsi grazie alla capacità dell’uno di dare vita a ciò che l’altro ha concepito e immaginato”.

Se sei un artista interessato a conoscere la realtà di Urban Decoration o un negoziante che da tempo vorrebbe far colorare la sua serranda  per avere maggiori informazioni.

La Città come un giornale a fumetti: le pagine sono le saracinesche

Le strade acquistano colore, i pennelli degli artisti fanno miracoli.  In certi casi sembra di sfogliare un giornale a fumetti. Passeggiando per le strade di Roma illuminate dalla luce del tramonto ecco che è possibile imbattersi in un Albertone Nazionale intento a “magnà i suoi maccheroni” impresso sulla serranda della trattoria sotto casa, Super Mario Bros con la sua valigetta di attrezzi dal nostro termo-idraulico di fiducia, Jigen con la sua immancabile sigaretta accesa in bocca che ammicca fuori una tabaccheria.

Alberto Sordi

L’Albertone nazionale

 

 

 

 

 

 

Ma non ci sono solo disegni. Spesso si cercano suggestive forme geometriche per riprodurre i loghi dei negozi. Per un’immagine più dinamica ma pur sempre professionale c’è chi sceglie di rilanciare il proprio marchio usufruendo di questa forma d’arte progressista capace di attirare l’attenzione anche solo riproponendo il logo noto. Dipingere la propria serranda è diventata un’opera dell’ingegno.

Il fenomeno ha assunto dimensioni talmente ampie ed importanti che anche la Rai, nella trasmissione Uno Mattina ha dedicato spazio alle saracinesche artisticamente dipinte. Per saperne di più.

La pubblicità sulla serranda è consentita!

Se l’idea di verniciare la propria serranda è esplicitamente pubblicitaria con slogan, orari e promozione dei propri servizi, allora si può essere soggetti al canone sulla pubblicità.
Ma normalmente, se la scelta di decorare le proprie saracinesche si avvale della regola “del bello”, della mera decorazione, dell’arte su strada, allora è come aver dato una nuova verniciatura all’esterno della propria attività commerciale, e quindi non imponibile di sanzione.

Per concludere, valutando i pro e i contro di questa strada, crediamo davvero che sia per gli esercenti della Capitale sia per gli artisti o aspiranti tali, quella delle saracinesce, rappresenti un ottimo affare.