Primavera d’Oriente alla Fiera di Roma!

I numeri del Festival d’Oriente 2016

Con questa 18ª edizione il Festival d’Oriente si conferma come la più grande manifestazione nazionale sull’Oriente. Tra il 22 aprile e il 7 maggio, la Fiera di Roma metterà a disposizione 30.000 mq di area dedicata, nella quale i visitatori troveranno più di 300 stand divisi per area culturale, un susseguirsi ininterrotto di 400 spettacoli e oltre 20 ristoranti. Il Festival, anche quest’anno, è pronto a lasciare il segno.

 Spettacoli

Teatro “No”

“No” è l’abbreviazione di “Nogaku”, e sta ad indicare uno stile di recitazione teatrale tra le più antiche e raffinate di tutto il Giappone. Si tratta di esprimere le emozioni tramite pochi movimenti leggeri e l’utilizzo di maschere di ceramiche, che simboleggiano vari personaggi della rappresentazione teatrale, ognuno con una simbologia ed un’importanza differente.

nogaku

teatro giapponese

La danza e il teatro si incontrano al Festival, in una esibizione scandita dal ritmo di un gruppo di percussionisti che accompagnano i movimenti dell’artista mascherato.

Maschere o Magia?

La “Face mask changing” e’ un’arte Cinese caratteristica dell’Opera del Sichuan. Agli inizi faceva parte della commedia tradizionale. L’attore per mostrare al pubblico i vari stati d’animo del personaggio, sostituiva una ad una le maschere del volto con movimenti rapidi, quasi impercettibili.

face mask

maschere giapponesi

 

Nel corso degli anni lo spettacolo si è evoluto, l’artista infatti cambia maschera in modo così tanto veloce che molti considerano l’esibizione come avvolta da una magia.

Il Festival d’Oriente sarà finalmente l’occasione per vederlo dal vivo e tentare di svelarne il segreto.

Musica

Danza e Canto Orientale

Colonna sonora del Festival saranno canzoni legate all’Oriente, come  brani della tradizione giapponese e koreana, suonate con strumenti antichissimi come il Koto e lo Shamisen (strumenti musicale a corda).

cantante giapponese

Cantante giapponese

 

Discoteca Orientale

Sabato sera il Festival dell’Oriente vi aspetta con una straordinaria ed imperdibile festa!

A partire dalle ore 23:00 infatti, uno dei palchi si trasformerà
in una vera e propria discoteca Orientale.

index

Discoteca

Il pubblico potrà scatenarsi, danzare e divertirsi al ritmo delle più coinvolgenti ed entusiasmanti musiche degli spettacoli
del Festival.

Il tutto con l’accompagnamento di artisti e ballerini.

Mostre

Mostra Samurai

In mostra al Festival, potranno ammirarsi alcuni simboli della cultura orientale. Protagonisti assoluti i Samurai, i più famosi guerrieri del Sol Levante, con la loro storia, le armature, il loro codice d’onore leggendario.

L’Armatura del Samurai, oltre a funzionare come difesa del corpo, era motivo anche di ornamento ed era un elemento identificativo per ogni guerriero. Ognuna diversa dalle altre e decorata con accessori e colori sempre diversi, ha nell’elmo sicuramente la parte più bella.

 

Inoltre sui palchi del Festival i maestri del Battoto si esibiranno anche nel taglio di bambu con la katana, un momento molto spettacolare e caratteristico del Festival dell’Oriente.

armatura samurai 1

Armatura Giapponese

 

Origami

L’origami è una tecnica, un gioco e un’arte in grado di affascinare bambini ma anche gli adulti.

 

L’arte del piegare la carta dandole una forma creativa lascerà a bocca aperta il pubblico del Festival d’Oriente. Basterà guardare le facce degli altri visitatori della mostra per rendersene conto.

origami

Origami

Enogastronomia orientale

Più di 20 ristornanti tipici della tradizione orientali. Fra tutti segnialiamo la cucina del Bangladesh, quella Vietnamita e quella dello Sri Lanka.

 

Pronti a viaggiare con sapori di un’altra cultura? In caso contrario gli organizzatori hanno comunque predisposto degli stand enogastronomici di tipo “classitaly”.

Festival d'oriente a roma

Enogastronomia al Festival d’Oriente

Prodotti artigianali: Bazar!

Provate a pensare ad un oggetto inusuale. Ora aggiungeteci un pò di magia e fascino dell’antico. Potrete trovarlo all’interno del Bazar, un mercato di artigianato caratterizzato da vestiario, borse, calzari, tessuti, oli essenziali, amuleti, pergamene etc. Insomma vi sembrerà di trovarvi dentro il film della Disney “Aladin”.

aladdin

Bazaar “Disney”

Una vera e propria esplosione di prodotti tutti da scoprire all’interno della più grande fiera interamente dedicata all’Oriente!!!

Il Festival d’Oriente ospiterà anche molte altre iniziative. Mostre fotografiche, intere aree dedicate agli antichi massaggi orientali (21 tecniche tutte da provare!) utilissimi corsi su come preparare il sushi o sull’arte dell’Origami.

Le premesse ci sono tutte per vivere un’intera giornata all’insegna dell’Oriente.

Per maggiori informazioni su biglietti e orari:

sito ufficiale del Festival dell’Oriente

visita la pagina Facebook dell’Evento.