Il Disegnatore di musica, eventi roma

Prima del Concerto Interattivo “Il Disegnatore di Musica”

Insieme per “Muovere la Musica”, è proprio il caso di dirlo.

Martedì scorso (4 settembre) siamo stati al teatro San Luigi Guanella per l’anteprima dello spettacolo “Il Disegnatore di Musica”.

Non delude le aspettative il vero protagonista del tour, Giandomenico Anellino, in arte il Disegnatore di Musica, come è stato ribattezzato dalla stampa .

Ha accolto gli ospiti con un aperitivo di benvenuto nella sala antistante il teatro, creando un clima festoso e un’atmosfera piacevole e rilassata.

disegnatore di musica, eventi roma

Con la sua chitarra ha tenuto gli spettatori letteralmente incollati alle sedie, conducendoli per mano in un fantastico viaggio attraverso la musica. Ha reinterpretato melodie dei grandi miti della musica italiana, primo fra tutti Lucio Battisti, ma il suo viaggio è continuato anche tra le canzoni della musica internazionale, dai Pink Floyd ai Genesis.

Ha dato spazio anche ad altri ospiti, la grande Manuela Villa, che ha cantato “Margherita” di Riccardo Cocciante, accompagnata dalla chitarra di Anellino. La Villa ha lasciato tutti a bocca aperta, un’ interpretazione mozzafiato, da “standing ovation”. I 5 minuti di applausi ininterrotti della platea entusiasta, euforica e in piedi solo per lei se li è meritati tutti. Una grande donna, una grande artista.

Il fascino e il valore aggiunto di questo tour sta anche nel fatto che accanto ai grandi nomi della musica italiana Anellino offre la possibilità a giovani talenti di far ascoltare le proprie idee musicali. Tra gli ospiti c’è stato anche un giovane artista, un ragazzo di soli 17 anni, Leonardo di Falco, che ha cantato in inglese, sembrava un vero madrelingua. Ancora ha molto da imparare, traspariva ancora la modestia e un po’ di insicurezza tipica di chi è agli esordi. Ma musicalmente un vero talento.

Infine Anellino ha invitato a salire sul palco Alessia Ienne, un’ altra grande voce della musica italiana, e insieme si sono esibiti interpretando Fiore di Maggio di Fabio Concato e Image di John Lennon.

Insomma una serata ricca di “belle” sorprese e un’atmosfera piacevole.

Al termine dello spettacolo Anellino ha invitato i presenti a segnare su un foglio le preferenze musicali per i prossimi appuntamenti. Si! Avete capito bene! Questa è una delle caratteristiche che lo differenziano dai soliti tour, infatti ogni settimana ci sarà un concerto diverso, un concerto ‘interattivo’ durante il quale il pubblico potrà avanzare delle richieste che il chitarrista si impegnerà a riproporre la settimana successiva.

disegnatore di musica, eventi roma

Intervista esclusiva all’artista che “muove la musica”

Giandomenico Anellino ci ha concesso anche una breve intervista in cui presenta il tour. Dalle risposte si evince la profondità, l’amore, la passione e il fascino che l’artista prova per la musica ma anche la voglia di mettersi in gioco e di diffondere un messaggio importante: appassionare, regalare emozioni e al contempo far avvicinare altre persone a questo meraviglioso mondo. Come? “muovendo la musica”, come lo stesso Anellino ha affermato durante l’intervista.

Abbiamo chiesto all’artista un consiglio per chi si avvicina a questo mondo? Ci ha risposto: “Essere originali”. L’artista vede nell’originalità la chiave del successo e la via per fare strada in qualunque ambito.

Un personaggio eclettico, modesto e originale, insomma un vero artista.

Informazioni

Dove:

Teatro San Luigi Guanella, Roma

Calendario:

Ottobre : 4-11-18-25

Novembre : 1-8-15-22-29

Dicembre : 6

Ticket: 7€

Sei un artista? Questa è una comunicazione per te!

Giandomenico Anellino offre la possibilità a giovani talenti di far ascoltare le proprie idee musicali. Per essere ospiti in uno dei prossimi appuntamenti previsti, è possibile inviare il proprio demo chiamando il numero 335.71.94.572 o il 392.70.84.710 per maggiori informazioni.

Non perdete l’occasione di partecipare a questo evento, c’è molto da vedere, da ascoltare e soprattutto da imparare!

Cosa pensate dell’articolo? C’è qualcosa che vi ha colpito o particolarmente affascinato?C’è qualcosa che vorreste chiedere a Giandomenico Anellino?

Lo faremo noi per voi 😉

Stay tuned!