Articoli

CORPUS DEI

Mostra collettiva a cura di Daphnée Thibaud e Giulia Capogna

Vernissage: sabato 26 novembre 2016 dalle h 19.00

Performance di Massimo ScognamiglioRebirth

Live painting di Diamond e Solo

Finissage: 7 gennaio 2017 dalle h 19.00

Beppe Stasi –  Claudia Ducalia – Diamond – Eolo Perfido – Fabio Timpanaro – Francesco Viscuso – Giorgio Finamore – Karl Billaud – Marco Rea – Nicola Alessandrini – Riccardo Mannelli – Saturno Buttò – Selena Leardini – Servadio – Sicioldr – Solo – Valentina Brostean

Nero Gallery è lieta di presentare Corpus Dei, mostra collettiva composta da 17 artisti italiani.

La mostra esplora diversi modi di rappresentare e di utilizzare il corpo nelle opere d’arte. Il corpo nella sua trasformazione e nelle sue molteplici manifestazioni diventa il medium attraverso cui l’artista esprime il proprio concetto di arte. Gli artisti esposti sono tutti italiani ma provenienti da mondi diversi: dalla lowbrow art e dal pop surrealismo, dalla foto-manipolazione, dal fumetto e dall’illustrazione per toccare infine anche la street art. La mostra abbraccia, in questo modo, diverse discipline e molteplici interpretazioni, rispecchiando e riflettendo la varietà espressiva di ogni singolo.

La visione degli artisti mira a reinterpretare la concezione del corpo come mezzo espressivo nell’arte. Il corpo è l’oggetto di tutte le sperimentazioni ed è stato il centro di profondi sconvolgimenti ideologici, politici e culturali: lo ritroviamo nel ritratto, nella fotografia, nel collage, nel disegno, nella pittura, nel tatuaggio. Il corpo è sublimato, venerato, rappresentato come pura poesia dell’estetica ma allo stesso tempo deformato, frammentato, ferito, ibrido e sfigurato. La mostra toccherà vari temi e visioni e il suo allestimento sarà un percorso proibito e celato che svelerà molte opere sorprendenti.

September 21: Spanish square’s steps shines again

Finally after months of restoration, made with contributions from Bulgari, the stairway of Trinita dei Monti, symbol of the city of Rome, back to its original splendor and is returned to the city.

Scheduled for September 21, the opening day, a big party with plenty of surprises and events. “Homage to the Staircase” is the name of the Spanish Steps evening event with the National Academy of Santa Cecilia Orchestra concert conducted by Antonio Pappano.

This was announced by the mayor of Rome Virginia Rays, on his facebook page. There will also be the opportunity to participate in the evening, the mayor explains: “Thirty Roman citizens will be able to attend the event by accessing the portal Roma Capitale”: https://www.comune.roma.it/pcr/do/sso/checkuser ? evt = 1
The seats, two for each of the 15 municipalities, will be awarded on the basis of an electronic draw.

 piazza_di_spagna_roma_-_scalinata_eventi_roma

Restoration

Began on 7 October, the restoration of the Spanish Steps, with funding of one million and a half Euros donated by Bulgari fashion house that is so secured a place in the “club of extraordinary donors” so Marino, former mayor of Rome defined the sponsors designer of artistic and archaeological heritage of the capital.

The restoration operations were aimed not only at cleaning, consolidation and protection of all stone surfaces but also to ensure the safety of those who are taking the steps with the functional recovery of the bleachers. E ‘it was also carried out a revision of the lighting and the restoration of historic street lamps.

 

The Staircase

The stairway of Trinita dei Monti, built between 1723 and 1726 by the Roman architect Francesco De Sanctis (1693-1740), is the spectacular connection between the slopes of the Pincio dominated by the SS. Trinity and below the Spanish Steps.

The monumental stairway of 135 steps, commissioned by Cardinal de Tencin, was inaugurated by Pope Benedict XIII on the occasion of the Jubilee of 1725; it was realized (thanks to the French financing of 1721-1725) to connect the Spanish embassy (in which the square is named) to the Trinita dei Monti church.

 

Posted photos of the steps, the more beautiful will share with your name on our company;)

Stay tuned!

 

Romics 2016 – XX edizione

Come ogni anno torna la nuova edizione di Romics 2016 ,il più grande Festival sulla rassegna internazionale del fumetto, i cartoni animati e i film d’animazione, i games, il cinema e l’entertainment.

Ospite per 4 giornate alla Fiera di Roma, questo Festival dona un grande omaggio ai supereroi Marvel, tantissimi autori italiani e internazionali, anteprime, games, fantascienza e fantasy, concorsi legati alla creatività e ai new media.

Numerosi anche gli stand nei quali trovare tutte le novità, le grandi case editrici, le fumetterie, i collezionisti, i videogiochi e i gadget, un’occasione anche per incontrare moltissimi autori ed editori.

COSPLAY

I vincitori di quest’anno per la competizione del Romics 2016 Cosplay Adward avranno la possibilità di partecipare alla gara mondiale del World Cosplay Summit di Nagoya in Giappone.

Sponsor ufficiale 2016 è Kamehouseshop.it dove poter acquistare a prezzi moderati moltissimi articoli per realizzare il proprio costume cosplay.

Per info sul sito ufficiale

romics

QUANDO

La ventesima edizione del Festival si svolgerà dal 29 settembre al 2 ottobre 2016 dalle ore 10.00 alle 20.00.
Le biglietterie saranno aperte dalle ore 10.00 alle ore 19.00 nei giorni della manifestazione.

DOVE

Via Portuense 1645/1647 a Roma

COSTO DEI BIGLIETTI:

Giovedi 29 e Venerdi 30 Settembre :  € 8.00

Sabato 1 e Domenica 2 Ottobre :  € 10.00

NB:

– I BIGLIETTI SONO ACQUISTABILI ESCLUSIVAMENTE PRESSO LA BIGLIETTERIA DI FIERA DI ROMA IL GIORNO DI VISITA DELLA MANIFESTAZIONE (ES. IL GIOVEDÌ NON POTRÒ ACQUISTARE IL BIGLIETTO PER IL SABATO).

– IL BIGLIETTO È VALIDO PER UNA SOLA ENTRATA GIORNALIERA. UNA VOLTA ENTRATI IN FIERA NON SARÀ POSSIBILE USCIRE E RIENTRARE CON LO STESSO TAGLIANDO.

– I BIGLIETTI SONO ILLIMITATI.

Per ulteriori informazioni 

love, eventi roma

Love: L’arte contemporanea incontra l’amore

L’amore rivisto in chiave contemporanea. LOVE: l’Arte contemporanea incontra l’amore, è una bellissima mostra che inizierà il 29 settembre al Chiostro del Bramante di Roma fino al 19 febbraio 2017.

Dove e info

info: Chiostro del Bramante

Hastag ufficiale: #chiostrolove

Parliamo un pò di love…

 

kusama

A cura di Danilo Eccher, la mostra festeggia anche i 20 anni di attività del Chiostro del Bramante. L’esposizione romana intende indagare uno dei sentimenti più riconosciuti a livello universale, l’Amore e le sue mille sfaccettature, attraverso le opere di grandi artisti internazionali dell’arte contemporanea come Andy Warhol, Yayoi Kusama e molti altri. Un evento imperdibile nel panorama culturale capitolino che riporta Roma agli stessi livelli delle più stimate realtà espositive internazionali.

Il pubblico è protagonista.

kusama2

Love va oltre il museo. Il pubblico si riappropria degli spazi espositivi diventando divulgatore e fruitore nel contempo. Avrà la possibilità di fotografare tutte le opere esposte (#chiostrolove) e il coinvolgimento sensoriale sarà a 360 gradi abbracciando il concetto di “open access” che caratterizza un museo in continua evoluzione. L’amore dunque, ambiguo, passionale, infantile, felice, atteso… raccontato in un percorso espositivo estremamente particolare, caratterizzato da imputi percettivi e visivi.

Gli artisti: Andy Warhol, Yayoi Kusama, Tom Wesselmann, Robert Indiana, Gilbert & George, Francesco Vezzoli, Tracey Emin, Marc Qeen, Francesco Clemente, Joana Vasconcelos, con opere esperienziali adatte a coinvolgere il pubblico attraverso molteplici sollecitazioni.

 

 

 

 

 

eventi a roma, eventi roma, fori imperiali notte

Viaggio interattivo con Piero Angela nei Fori Imperiali

Un evento da non perdere!!! Un viaggio virtuale nei Fori Imperiali sotto la guida del grande Piero Angela, con la collaborazione di Paco Lanciano, che vi proietterà indietro nel tempo e vi farà rivivere le emozioni di una passeggiata nell’Antica Roma.

Continua a leggere

cinecittà studios - eventi roma

Visita agli Studios di Cinecittà fino a dicembre

“Cinecittà si mostra” è un’ affascinante iniziativa che mira alla valorizzazione del patrimonio storico e architettonico degli studi di Cinecittà, location famosa in tutto il mondo e sede di numerosi set cinematrografici.

E’ possibile seguire diversi percorsi espositivi, la mostra è aperta tutti i giorni, escluso il martedì, dalle 9.30 alle 19.30 fino al 29 dicembre 2016.

info e orari

Per infoclicca qui

orari visite guidate:

10.00 (lingua italiana)

11.30 (lingua italiana e inglese)

13.00 (lingua Italiana)

14.30 (lingua italiana)

15.30 (lingua italiana e inglese)

17.30 (lingua italiana)

La visita a Cinecittà

Cinecittà

ingresso

Il percorso inizia dallo storico ingresso di via Tuscolana, prosegue nel parco dove è possibile ammirare sculture e celebri scenografie. Iniziano poi i percorsi espositivi, allestiti e rinnovati di volta in volta all’ interno delle palazzine Fellini e Presidenziale.

Il valore aggiunto a questa esperienza è la possibilità di effettuare visite guidate all’ interno degli Studi, attraverso i colossali set cinematografici di film e fiction nazionali e internazionali.

Spazio per i giovani e i bimbi

I giovani troveranno molte iniziative a loro dedicate. Il cinebimbicittà è uno spazio-laboratorio per scoprire tutti i segreti del cinema, verranno condotti nel mondo della creazione cinematografica e i genitori potranno seguire, nel frattempo, percorsi dedicati.

La sezione educativa per i più piccoli è curata dagli esperti della didattica del patrimonio e dell’arte. Tutti i percorsi sono realizzati con la collaborazione dei professionisti del cinema che curano sia gli allestimenti sia i temi scientifici.

Cinecittà

cla studios

Non perdete questa occasione unica, avete tempo fino al 29 dicembre.

 

 

eventi roma, eventi a roma, aperitivo archeologico

Aperitivo Archeologico nell’antica Roma

Come promesso vi aggiorniamo su uno degli eventi più esclusivi e divertenti della capitale.

Se vivete a Roma o siete anche solo di passaggio non perdete l’occasione di partecipare al solo ed esclusivo “Aperitivo Archeologico” o “Ancient Aperitif”; 

Le date degli aperitivi in programma per il mese di Settembre 2016: 

Continua a leggere

Vieni a scoprire l’incantevole Istituto Giapponese di Roma

Prenota qui la tua visita gratuita, presso l’ Istituto Giapponese di Roma di Via Gramsci.

Quasi 1500 metri quadrati di verde, dedicati alla cultura Orientale, dove appassionati e curiosi troveranno un ambiente totalmente fedele alla tradizione del Sol Levante.

Continua a leggere

Le luci al Colosseo

Riaprono le visite guidate a Roma per il colosseo, uno dei monumenti storici più famosi del mondo;

conosciuto anche come Anfiteatro Flavio, si mostra al pubblico dal 07 Aprile al 29 Ottobre.

Un viaggio che parte dal cuore della sua struttura e che poi prosegue nei sui sotterranei.

Le prenotazioni sono aperte dal 13 Marzo ed è possibile contattare telefonicamente il personale dei call center per i turni di accesso ai gruppi.

L’ufficio prenotazioni è aperto dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

Chiunque potrà effettuare la prenotazione per un massimo di 6 posti per visita singoli nello stesso orario di visita.

La struttura è attrezzata di servizi igienici.

Il costo dei biglietti :

costo intero : 20 euro

costo ridotto : 18 euro

Contatti :

Per visitare il colosseo è possibile acquistare i biglietti presso il sito internet ufficiale

http://www.coopculture.it/colosseo-e-shop.cfm

La storia

Nell’antichità era luogo di giochi e di spettacolo che dava molto spesso luogo a combattimenti tra gladiatori.

Oggi  il Colosseo è un’ opera architettonica di inestimabile valore.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Posto nel centro storico di Roma, a due passi da Piazza Venezia, Circo Massimo,fori imperiali  e numerosi monumenti storici è uno dei luoghi più affascinanti e ricchi di magia di Roma e in Italia.

Secondo solo alla Grande Muraglia cinese per numero di visitatori.

Giunto sino a noi dall’epoca antica, è considerato patrimonio dell’umanità ed entrato a far parte dell’UNESCO dal 1980.

Nel corso dei secoli ha subito diverse ristrutturazioni e i giochi sono stati svolti anche presso Circo Massimo.

Commissionato come dono al popolo romano dall’imperatore Vespasiano tra il 70 e il 72 d.c.;

Il monumento che oggi arriva a noi non è altro che 1/3 di quello che fu all’epoca del suo concepimento.

Costruito tra il 75 e l’80 d.c. in principio prendeva il nome di Anfiteatro Flavio;

Solo successivamente, durante l’epoca medievale il suo nome cambia e diventa Colosseo.

Ancora oggi non abbiamo certezze per spiegare questo nome, ma si presume che sia stato adottato dalla statua del “colosso” di Nerone che sorgeva a pochi  metri di distanza.

Il colosseo veniva anche definito come una delle sette porte dell’inferno, scenario di lugubri battaglie tra gladiatori.

 

anna_magnani, eventi gratuiti roma

Street art a Roma: Le scalinate della capitale omaggiano i grandi personaggi

Oggi vi parliamo del progetto Popstairs, ideato dal celebre artista David Diavù Vecchiato in collaborazione con Roma&Roma per la riqualificazione urbana e culturale attraverso una serie di ritratti sulle scalinate della Capitale, in perfetto stile street art.

Continua a leggere