bambole giapponesi, mostre roma

Mostra delle “Bambole del Giappone” – Espressioni d’amore, rappresentazioni di un popolo

Dal 4 ottobre fino al 28 dicembre l’Istituto Giapponese di Cultura ospita la mostra (ingresso gratuito) Le bambole del Giappone”. Un’esposizione che vede protagoniste opere di raffinato talento artigianale, tessile. In una Nazione in cui questi oggetti di alto livello artistico, rappresentano le abitudini della gente, la loro cultura, rispettandone le differenti sfumature che vi sono da regione a regione. La varietà delle bambole che troverete nella mostra ha dell’incredibile. Siamo andati a dare una sbirciatina per voi. Ecco cosa vi aspetta.

Una sbirciatina all’interno della Mostra

Una volta entrati sarete catapultati dentro un mondo fatto di silenzi, pace e un immensa cura per i dettagli che compongono queste opere. (chiamarle bambole potrebbe non rendere l’idea)

Ma facciamo parlare le immagini…

                                                                     ICHIMATSU NINGYŌ Bambole Ichimatsu

bambole giapponesi

Le bambole Ichimatsu raffigurano realisticamente i bambini giapponesi; devono denominazione e origine all’attore kabuki Sanogawa Ichimatsu, specializzato nell’interpretazione di giovani, alla cui immagine si ispirarono gli artigiani.

                                                                                               HAKATA NINGYŌ

bambole giapponesi
Le bambole Hakata, realizzate nell’area Hakata in Kyushu, sono rappresentative delle bambole in terracotta giapponesi, conosciute in particolare per i bellissimi colori.

                                                         GOGATSU NINGYŌ Bambole per la Festa dei Ragazzi

bambole giapponesi
La festa dei ragazzi, omologo maschile della festa delle bambine, è detta Tango no sekku (Festa delle Bandiere), o semplicemente Festa dei bambini, si tiene il 5 maggio. Famiglie con bambini espongono set di armature in miniatura ed effigi di guerrieri armati, per propiziare ai ragazzi una crescita robusta e in salute.

 

                                                           HINANINGYŌ Bambole per la Festa delle Bambine

bambole giapponesi

Il 3 marzo di ogni anno le famiglie giapponesi con bambine celebrano la festa delle Bambole HinaMatsuri, che possiede una storia ultramillenaria. In questa data, ogni famiglia espone un set di bambole, disponendo una coppia di sposi in cima, simbolo della felicità auspicata per le bambine di casa.

                                                                             KYŌ NINGYŌ Bambole di Kyoto

bambole giapponesi
Bambole made in Kyoto, antica capitale e città di grande tradizione. Sofisticatissimi ricami sonō applicati ai costumi.

                                                                             OYAMA NINGYŌ Bambole Kabuki

bambole giapponesi

Le Oyama rappresentano lo stile e la moda delle donne giapponesi, attraverso acconciature e costumi brillanti, come raffigurati nel mondo del kabuki.

                                                            GOSHO NINGYŌ Bambole del Palazzo Imperiale

bambole giapponesi

Bambole con grandi teste e pelle di pesca per conferire una dolce apparenza di bimbi paffuti.

 

Questi sono solo alcune delle bambole del Giappone che vi aspettano all’interno dell’affascinante Istituto Giapponese di Cultura.

Per ulteriori info: tel. 06 3224754; www.jfroma.it.

Quando

Dal 04 Ottobre al 28 Dicembre 2016

L’inaugurazione della mostra è il 4 Ottobre

visita guidata ore 18

L’evento è a ingresso libero

MOSTRE:
lunedì-venerdì 9.00-12.30/13.30-18.30
mercoledì fino alle 17.30
sabato 9.30-13.00

BIBLIOTECA:
lunedi-venerdi 9.00-12.30/13.30-17.00
martedi fino alle 19.00
luglio 9.00-12.30 / 13.00-16.30
sabato 9.30-13.00.

Dove

Istituto Giapponese di Cultura,  in via Antonio Gramsci 74

Commenti

Commenti

bambole giapponesi, mostre roma

Dolls Japan’s exhibition – Love Expressions, representations of a people

From 4 October until 28 December, the Japanese Cultural Institute is hosting the exhibition (free entrance) “The dolls of Japan”. An exhibition that features works of fine craftsmanship talent, textile. In a nation in which these objects of high artistic level, represent the habits of the people, their culture, respecting the different nuances that you have from region to region. The variety of dolls that you will find in the show is incredible. We went to have a look for you. Here’s what awaits you.

A peek inside the Show

Once inside you you will be catapulted into a world of silence, peace and a great attention to detail that make these works. (Call them dolls could not make the idea)

But let the pictures speak …

                                                                     ICHIMATSU NINGYŌ Bambole Ichimatsu

bambole giapponesi

The Ichimatsu dolls realistically depict Japanese children; They must name and origin Sanogawa Ichimatsu kabuki actor specializing in the interpretation of young people, in whose image inspired the craftsmen.

                                                                                               HAKATA NINGYŌ

bambole giapponesi
The Hakata dolls, made in Hakata in Kyushu, are representative of Japanese dolls in clay, known in particular for its beautiful colors.

                                                         GOGATSU NINGYŌ Bambole per la Festa dei Ragazzi

bambole giapponesiThe party of the boys, the male counterpart of girls party, is called Tango no sekku (Festival of Flags), or simply Children’s Day, held on May 5. Families with children exhibiting sets of miniature armor and effigies of armed warriors, to propitiate the boys robust growth and healthy.

                                                           HINANINGYŌ Bambole per la Festa delle Bambine

bambole giapponesi

On 3 March of each year the Japanese families with children celebrate the festival of Hinamatsuri Dolls, who has a thousand year history. On this date, each family exhibiting a set of dolls, by placing a pair of newlyweds on top, a symbol of the hoped for happiness for the house girls.

                                                                             KYŌ NINGYŌ Bambole di Kyoto

bambole giapponesi
Dolls made in Kyoto, the ancient capital and largest city tradition. Sophisticated embroideries are applied to the costumes.

                                                                             OYAMA NINGYŌ Bambole Kabuki

bambole giapponesi

The Oyama represent the style and fashion of Japanese women through hairstyles and bright costumes, as depicted in the kabuki world.

                                                            GOSHO NINGYŌ Bambole del Palazzo Imperiale

bambole giapponesi

Dolls with big heads and peach skin to give a smooth appearance of chubby children.

These are just some of the dolls of Japan that await you inside the fascinating Japanese Cultural Institute.

For more info: tel. 06 3224754;

www.jfroma.it.

 

When

From 04 October to 28 December 2016

The exhibition opening is on October 4

guided tour at 18

The event is free admission

EXHIBITIONS:
Monday to Friday 9:00 to 12:30 / 13:30 to 18:30
Wednesday until 5:30 p.m.
Saturday 9:30 to 13:00

LIBRARY:
Monday-Friday 9:00 to 12:30 / 13:30 to 17:00
Tuesday until 19.00
July 9:00 to 12:30 / 13:00 to 16:30
Saturday 9:30 to 13:00.

Where

Japan Cultural Institute, Via Antonio Gramsci 74

Commenti

Commenti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *