Capodanno Cinese 2017 in Piazza del Popolo!

Pinterest

In Piazza del Popolo quest’anno a conquistare la scena la manifestazione del capodanno cinese 2017. Un’evento senza pari che coinvolge la sempre più sentita comunità cinese a Roma e che quest’anno festeggia la festa della primavera che cade il 28 Gennaio.

Organizzata dall’ambasciata della Repubblica popolare cinese in Italia, quest’anno il Capodanno Cinese 2017 avrà in programma giochi pirotecnici a seguito di spettacoli di arti marziali e acrobazie.

Molto coinvolto in iniziative ed animazioni inoltre anche  il quartiere romano dell’ Esquilino, principale sede della comunità cinese romana.

Ma andiamo a vedere nello specifico il programma del Capodanno cinese 2017 a Roma:

Manifestazione 28 Gennaio

  •  Parata su via del Corso fino a  Piazza del Popolo ore 14:30
  • Spettacoli di arti marziali, acrobazie e giochi pirotecnici ore 15:00

Dove

Da Via del corso a Piazza del Popolo

Festa della primavera cinese

La festa della primavera è una tradizione cinese che risale a 4000 anni fa. Chiamata anche Capodanno lunare questa festa si svolge in concomitanza di ogni novilunio che segna la data di inizio del primo mese dell’anno e la fine del solstizio di inverno.

Quest’anno sarà rappresentato simbolicamente come anno del Gallo e dall’elemento cosmogonico  del fuoco.

La tradizione cinese vuole che l’anno del Gallo rappresenti l’inizio di cambiamenti estremamente positivi per la vita di ognuno di noi!!

Ci saranno infatti importanti traguardi che andremo a raggiungere sia per quanto riguarda la qualità della vita che svolgeremo e le decisioni che andremo a prendere per migliore la nostra esperienza di vita sulla terra.

Alcuni cambiamenti molto importanti riguarderanno anche i diritti sulle donne,sul lavoro e sulla famiglia.

Un’anno di infinite possibilità economiche e lavorative anche per chi quest’anno ha avuto maggiori difficoltà.

Ci auguriamo di non perdere mai la speranza di un anno migliore e di ricevere maggiore fortuna e coscienza di noi stessi per migliorarci sempre.

 

 

Commenti

Commenti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *