teatro, giuseppe verzicco, tony manero

Al Teatro Olimpico: “La febbre del sabato sera”

Pinterest

Dal 7 al 19 febbraio al Teatro Olimpico va in scena La febbre del sabato sera, il musical che ha fatto scatenare e sognare più di tre generazioni. Basato sul celebre film di Paramount/RSO e sulla storia di Nik Cohn, lo spettacolo è un adattamento al teatro di Robert Stigwook e le musiche dei Bee Gees. Lo spettacolo presentato dal Teatro nuovo di Milano, è magistralmente diretto da Claudio Insegno. A interpretare Tony Manero ci pensa Giuseppe Verzicco, non facendo rimpiangere neanche per un secondo il suo predecessore storico a quel ruolo, John Travolta. Nel Tony di Verzicco c’è un’inedita luce di energia, classe e vitalità senza per questo far mancare interessanti sfumature dell’animo.

Uno spettacolo corale

Il cast dell’intero spettacolo riuscirà a farvi ballare anche da seduti. Ogni personaggio infatti, anche grazie al lavoro del regista Claudio Insegno, rimane credibile e incuriosisce lo spettatore. E’ un esempio perfetto Stephanie Mangano, interpretata dall’affascinante Anna Foria, che riesce nel difficile compito di essere sensuale e ironica, trasmettendo al pubblico la voglia di ballare con lei. Altra grande interpretazione è quella di Giada D’Auria alias Annette, che fa rivivere anche allo spettatore più cinico, la voglia di tornare a sognare. Menzione particolare per il miglior amico di Tony, Bobby C. ,  che Luca Spadaro fa rivivere donandogli una simpatia che il pubblico apprezza sin dalle prime battute, ma anche una sensibilità che arriva in platea colpendo per l’assoluta credibilità. Il gruppo frizzante e mattacchione dei Baroni (i fedeli amici di Tony) riesce a farci ridere, ballare e anche riflettere su quanto sia difficile fare la cosa giusta con gli amici. Alessandra Sarno e Gaetano in sala fanno registrare le risate più dirompenti nel pubblico grazie alla loro trascinante interpretazione dei genitori di Tony. Giovanna D’angi e Gianluca Sticotti con le loro voci potenti, fanno ballare i ballerini della mitica Disco Odissey 2001, tra cui : Alex Botta – Frank Jr., Arianna Galletti – Pauline, Monica Ruggeri – Linda Manero, e tutto il corpo di ballo composto da Fabio Gentile, Ilaria Leone, Camilla Lucchini, Carolina Mollo, Jessica Falceri, Marco Ventrella, Eneris Veidia, Janer Veranes.

locandina febbre

Luci e vestiti: poesia cromatica

A rendere lo spettacolo un armonico momento estetico, ci pensano anche i vestiti dei personaggi che già da soli portano in un viaggio spazio temporale. A suggellare il tutto poi, un concerto di colori magistralmente diretto e bilanciato, vi farà entrare nel magico mondo di quegli anni 70′. Preparatevi a ballare!

Commenti

Commenti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *